domenica 14 febbraio 2016

Yeshua

di Sandro D. Fossemò


"Spezza un legno e io ci sarò, 
alza una pietra e lì mi troverai."
Vangelo di San Tommaso




Raggi di luce abbaglianti
trafiggono le foglie
e scintillano sui ruscelli.

L'aria,
che era grigia ,
ora sorride,
sorride luminosa!

Odo l' immortale musica
di un caldo venticello.
Quel calore sonante
respira soave
sulla terra e penetra
fino alle radici del bosco.

Il battito del Tuo cuore
sospinge l'amore
nelle vene di un fusto
sano e rigoglioso.

Il Tuo alito,
allo spirare del vento,
effonde aroma
sul muschio e sulla quercia.

Il Tuo sguardo
pieno di luce
illumina i rami,
dove scorgo la vivace 
danza della verde chioma.

Sulle onde
di un limpido laghetto,
insieme agli scoiattoli,
sento gioire la Natura.

Nel bosco animato,
noi gridiamo al cielo:
Yeshua vive!







 Poesia per Pasqua

Nessun commento:

Posta un commento